lunedì 13 luglio 2015

Passatelli recipe

A casa nostra il pane che avanza non si butta mai.
Sarà un retaggio antico, non so bene, ma ho sempre pensato al pane come qualcosa di sacro,
mi viene subito in mente a quanto lavoro stia dietro alla semplice farina.
Dunque amo le ricette che contengono pane riciclato, secco, grattugiato,
quelle semplici e ruspanti della tradizione.

Questa la nostra ricetta dei passatelli, che oltre che in brodo esistono anche nella versione asciutti che ho scoperto recentemente: strabuoni!

At our home we do not throw ever bread that advances.
It will be an ancient legacy, I do not know, but I always thought the bread as something sacred,
I immediately think of how much work is behind the simple flour.
So I love the recipes that contain recycled bread, dry, grated,
those simple and free range of tradition.

This is our recipe for passatelli that exist in soup but also in the dry version
I discovered recently: marvelously delicious!



Ingredienti per 2 persone:

2 uova intere
100 grammi di parmigiano grattato
150 grammi di pangrattato
buccia grattata di 1/2 limone
noce moscata (q.b.)

brodo di carne (per la cottura)
sale
pepe

Unire tutti gli ingredienti e amalgamarli bene con le mani o il robot da cucina.
Il composto deve essere sodo ed omogeneo.
Portare il brodo ad ebollizione.
Versare il composto in uno schiacciapatate a buchi larghi, schiacciare e lasciar cadere i passatelli nel brodo. Quando salgono in superficie sono cotti.

  
Ingredients for 2 persons

2 entire eggs
100 gr grated parmigiano
150 gr grated bread
nutmeg (as much as you like)
lemon zest 1/2


Beef broth
salt
pepper



How to:
Combine all ingredients and mix well with your hands until the mixture is smooth.
Take the dough and press it into a potato masher with wide holes.
Put passatelli in boiling broth. When they rise to the surface they are cooked.



Buon appetito!


mercoledì 17 giugno 2015

Guardando meglio - Learning to look better

Sono giorni pieni, caldi, questi nostri di giugno. I più belli dell'anno.
Caldi per i colori della campagna e dei campi, che solo a sfiorarli con lo sguardo sono un'immersione nella serenità. Perchè con la fine della scuola finalmente stiamo tutti insieme intorno a una tavola e a passeggiare.

Full days, warm, these of our June. The most beautiful of the year.
Hot for the colors of the countryside and fields, that only lightly touch them with the eyes is diving in serenity. Because with the end of school we're finally all together around a table and in a walk.


 


Caldi per tutta la vita che ci ruota intorno, gli amici, le cene le risate.
Mi prendo il bello che questo periodo dell'anno e della mia vita mi offre, e mi accorgo che è ben di più di quel che mi potessi aspettare.
O forse sono solo io, che sto imparando a guardare meglio...

Hot for life that revolves around us, friends, dinners, laughter.
I take the good that this time of year and my life gives me, and I realize that it is much more than what I could expect.

Or maybe it's just me, I'm learning to look better ...



 


 Riesco a postare poco in questo mio piccolo salotto virtuale, perchè la vita è così piena...
Ma potete seguirmi giorno per giorno QUI nel mio profilo

 I post little here in my little virtual living room, because life is so full ...
But you can follow me every day and enjoy some nice image HERE
in my profile



martedì 19 maggio 2015

My Ceesecake recipe - no cooking need

Sabato Sarah ci è venuta a trovare e per l'occasione ho fatto la nostra Ceesecake.
E' un dolce facile, senza cottura, e freschissimo. E poi è pure bello e buono =)

In molte amiche mi hanno chiesto la ricetta ed io sono ben felice di condividerla! 
(Share beautiful - and good - things!)


 Questa  la ricetta (più semplice a farsi che a dirsi):


CEESECAKE AL PHILADELPHIA (senza cottura)

Ingredienti  per  12 persone (tortiera da 24 cm)

180 g di biscotti secchi
100 g di burro
500 g di Philadelphia (o formaggio spalmabile equivalente)
250 ml di panna fresca da montare
125 g di zucchero a velo
4 fogli di colla di pesce
1 baccello di vaniglia
200 g di fragole (mirtilli o lamponi)
marmellata di fragole ½ barattolo 
succo di ½ limone
1 cucchiaio di zucchero a velo


Preparazione 

Preparate la base della cheesecake frullando i biscotti secchi fino a ridurli in polvere, 
aggiungendo il burro fuso e amalgamando per bene. Stendete il composto ottenuto
in una tortiera a cerchio apribile del diametro di cm 24, foderata con carta forno. 
Pressate bene aiutandovi con il dorso di un cucchiaio e mettete in freezer a rassodare
 per almeno 15 minuti.
 
 Preparate la crema battendo con un frullatore il Philadelphia assieme a 50 gr di zucchero a velo 
e i semini del baccello di vaniglia fino ad ottenere un composto morbido e liscio.

Ammorbidite la colla di pesce in acqua ben fredda per 10 minuti. 
Scaldate due cucchiai di panna e scioglietevi dentro la colla di pesce ben strizzata.

Unite il composto di colla di pesce alla crema di Philadelphia 
e in ultimo montate la panna insieme ai restanti 75 gr di zucchero a velo. 
Molto delicatamente unite la panna montata zuccherata alla crema di Philadelphia e la colla di pesce.

Versate la crema ottenuta sulla base di biscotti, livellatela per bene
 e mettete la cheesecake in frigorifero per almeno 4-6 ore (meglio se per tutta la notte). 
Quando il dolce sarà ben compatto estraetelo dallo stampo e ponetelo su di un piatto da portata
guarnitelo con la marmellata sciolta con il succo del ½ limone e i frutti di bosco.

lunedì 27 aprile 2015

Creamy days


Creamy days here at Ca'vermiglia.  
May Viburnum Opulus is giving us a flowering generous and romantic.

Sono giorni color crema qua da noi a Ca'vermiglia. Il viburno pallon di maggio ci sta regalando una fioritura generosa e romantica.



I adore these sweet funny flowers with upside down head, similar to Annabelle hydrangeas 
I scattered them everywhere.

Amo moltissimo questi suoi curiosi fiori a testa in giù, simili alle ortensie Annabelle,
che sparpaglio un po' ovunque.



 
Don't you think they are wonderful too?
Non pensate anche voi che siano meravigliosi?

For more photos see you on
 

lunedì 13 aprile 2015

Instagram

E' da tampo tempo che manco dal blog, ma riesco sempre a trovare un attimo 
per postare qualche foto su FB o INSTAGRAM.



Ci vediamo là!!


giovedì 19 marzo 2015

Spring I feel you!

 I know, I promised a post on the before and after, but I could not resist!
 I had to show you this!

 Lo so, avevo promesso un post sul prima e dopo, ma non ho resistito!
 Dovevo prima mostrarvi questo!


 
It was so much that I wanted, and finally arrived, our little apricot tree!
 Era così tanto che lo desideravo, e finalmente è arrivato, il nostro piccolo albicocco!


 This is the last corner of the garden that we still have to finish, with a set of tools and maybe some other pink rambling rose.
I just reflect about a beautiful New Dawn here around, but who knows ...

 Questo è l'ultimo angolo del giardino che ancora dobbiamo terminare, con una casetta degli attrezzi e magari qualche altra rosa sarmentosa. Ho giusto in mente una bella New Dawn da queste parti, ma chissà...


 
Meanwhile the apricot tree's arrival gave me a shot of joy.
 Intanto già l'arrivo dell'albicocco mi ha donato un colpo di gioia.


Thank you my darling, for letting me immediately have the satisfaction to see it back in his place,  
with its small pink delicate flowers starting to bloom ...
 
Grazie tesoro, per avermi subito voluto dare la soddisfazione di vederlo già nel suo posto, 
coi quei suoi piccoli fiori delicati che stanno iniziando a sbocciare...




martedì 10 marzo 2015

Can you imagine?

 Quando mi capita di guardare le fotografie degli scorsi anni, 
quando abbiamo iniziato l'avventura della ristrutturazione della nostra casa 
a volte non ci credo neanche io. Così tanto lavoro in così poco tempo!?

When I happen to look at the photographs of past years,  
when we started the adventure of the renovation of our house, sometimes do not believe it myself
So much work in so little time !?


 


Da questa settimana inizierò a condividere con voi le immagini di prima e dopo.
Tipo questa... potete credere che sia lo stesso scorcio del giardino??
A volte fatico a crederci anche io! =)
A presto!


From this week I will start to share with you the pictures of before and after.
Type this ... can you believe it's the same view of the garden ??
Sometimes I struggle to believe it too! =)
See you soon!




 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...